La Via Francigena
Eventi




1 Maggio 2014
[EVENTI]
L'Italia in movimento, tra maggio e giugno tre appuntamenti nazionali dedicati a chi ama viaggiare con lentezza. Incontri, dibattiti, passeggiate, pedalate ed escursioni in alcuni dei paesaggi più belli del Paese
[SCARICA IL DOCUMENTO]
P
asso dopo passo, pedalata dopo pedalata, l'importante è non restare fermi.
A piedi o in bici, in compagnia o da soli, con zaino e scarponi o semplicemente con le scarpe di tela: tra maggio e giugno 2014 appuntamento con i tre festival nazionali dedicati al camminare e al viaggio a piedi e in bicicletta.
Incontri, spettacoli, concerti, passeggiate ed escursioni al centro delle iniziative in programma.
Come spiegano gli organizzatori dei tre festival, che da quest’anno sono gemellati: “portiamo avanti la nostra passione per una forma di viaggio e di erranza liberi, lenti, secondo i ritmi della terra.
Siamo tre festival diversi ma accomunati dalla stessa filosofia.
Abbiamo scelto di gemellarci perché camminare e pedalare insieme ci rende più consapevoli e più forti”.

In allegato il comunicato stampa congiunto e un'immagine che ben riassume i tre festival e che e' stata scelta per il portale congiunto
www.viedellalentezza.it

Il Festival del Camminare a Bolzano, Ciclomundi a Portogruaro (VE) e il Festival della Viandanza a Monteriggioni (SI)




12 Aprile 2014
[EVENTI]
Gambassigena – 09-15 Giugno 2014
www.gambassigena.it
C
on questa terza edizione "Gambassigena saperi e sapori nella Via Francigena" arricchisce il suo programma con una serie di eventi sul territorio che propongono un programma dedicato ai turisti e ai visitatori che soggiornano in Valdelsa e nelle città limitrofe.

ESCURSIONI a piedi (gratuite) e a cavallo, degustazioni, corsi, visite a laboratori, CANTINE APERTE e altri interessanti eventi diventano la scusa per scoprire e vivere il nostro territorio.

Inoltre verrà attivata una CARD gratuita che darà diritto ad uno sconto dedicato nelle attività convenzionate.

PER INFO E PRENOTAZIONI:
Ufficio informazioni turistiche
tel.: 0571.639192
email: comunegambassi@libero.it



3 Aprile 2014
[EVENTI]
COMUNICATO STAMPA
Essere Terra APS
"Tutti i viottoli portano a Bari"
[SCARICA IL DOCUMENTO]
S
abato 5 aprile 2014 "Essere Terra APS" realizzerà la 2^ cicloescursione (con intermodalità TRENO+BICI) del progetto "Tutti i viottoli portano a Bari", PugliApedali - Regione Puglia.

Durante il percorso, che si snodera' lungo il tratto della Via Francigena del Sud che da Mola di Bari conduce a Bari, i partecipanti saranno coinvolti in attività di educazione ambientale. L’obiettivo è contribuire alla diffusione del concetto di "slow mobility"; incentivare l'utilizzo della bici per ridurre le implicazioni negative delle automobili su territorio, salute e ambiente; estendere la conoscenza di strade a limitata circolazione automobilistica, godibili da ciclisti che desiderano raggiungere il capoluogo partendo da paesi vicini.

Mettiti i gioco e sperimenta insieme con noi il piacere di un'esperienza di relazione a contatto con la natura.

Per chi si muove da Bari l'appuntamento è sabato 5 aprile alle h. 8.15 c/o Biglietteria Trenitalia Stazione Ferr. P.za Moro.
La partenza del treno per Mola di Bari è alle h. 8.45.
Per coloro che desiderano invece partire da Mola di Bari l’appuntamento è alla stazione ferroviaria alle h. 9.00.
E’ necessario munirsi di bicicletta in buone condizioni.

Lunghezza: 18 km. Durata: 5 ore. Difficoltà: totalmente pianeggiante.

L'evento è gratuito, ma occorre prenotarsi. Per informazioni e prenotazioni:
e-mail essereterra@agorambiente.it
cell. 3204481666 Ilaria D’Aprile
cell. 3202919360 Dino Favale




28 Marzo 2014
[EVENTI]
PARTE IL PROGETTO REIMMAGINARE LA VIA FRANCIGENA
[SCARICA IL DOCUMENTO]
I
l progetto "Reimmaginare la Via Francigena" entra nel vivo. Dal 17 al 19 Aprile è previsto il workshop itinerante Storie, paesaggi, attraversamenti, diretto dallo scrittore e camminatore Wu Ming 2, membro del collettivo Wu Ming. Il workshop, dopo una giornata di presentazione presso il Biancovolta a Viterbo, percorrerà la “variante cimina” della Via Francigena tra San Martino al Cimino, Ronciglione e Caprarola. Il progetto è realizzato grazie al contributo della Regione Lazio, nell’ambito degli interventi previsti dalla L.R. 19/06.

La Via Francigena è un percorso che, muovendosi tra il visibile e l’invisibile, attraversa il paesaggio della Tuscia prima di raggiungere Roma. Intervenire sulla via Francigena significa quindi reinterpretare e rileggere i percorsi che i pellegrini hanno tracciato per secoli e che negli anni hanno popolato il territorio con luoghi di ritrovo e di riparo, di preghiera e di ristoro. La narrazione delle storie e degli itinerari del passato rappresenta una forma empatica di scoperta e di valorizzazione, una esperienza emotiva che – attraverso diverse forme artistiche – può svelare quello che ancora oggi è rimasto nascosto.

"Il paesaggio è una scrittura a quattro mani tra l'uomo e l'ambiente, della quale stiamo dimenticando la sintassi, il lessico e persino l'alfabeto. Per questo non siamo in grado di leggere il territorio che ci circonda e lo riempiamo di sgorbi e pagine strappate, quando invece dovremmo imparare a tradurlo in un racconto comprensibile da tutti. Questo workshop si propone come momento di riflessione pratica e teorica sul rapporto tra narrazione e territorio, utilizzando il cammino, l'attraversamento a piedi come strumento comune d'indagine per diversi mezzi espressivi (scrittura, cinema, disegno, fotografia...)" (Wu Ming 2).

Reimmaginare la Via Francigena è un progetto promosso da Arci Viterbo in collaborazione con Aucs Viterbo, Parole a km0, Legambiente Lago di Vico, Ammappalitalia, Comune di Caprarola e DISUCOM, Università degli Studi della Tuscia.
La partecipazione al workshop è aperta a scrittori, artisti visivi, architetti, musicisti, attori e registi teatrali, esperti di paesaggio e del territorio, camminatori.
Per partecipare all’iniziativa è necessario prenotarsi entro il 6 Aprile 2014.

Per informazioni e prenotazioni
ufficiostampaarciviterbo@gmail.com
o telefonare a 0761333958.



5 Febbraio 2014
[NOTIZIE]
Parco di Veio
C
ari amici,
vi segnaliamo che a causa del violento nubifragio verificatosi lo scorso 31 gennaio, aggravato anche dal persistere della pioggia nei giorni successivi, si sono purtroppo verificati ingenti e gravissimi danni all'interno del Parco. Frane e smottamenti, crollo di alberi e caduta di massi hanno causato il danneggiamento e l'inagibilità di molti tratti dei sentieri, delle strade e dei terreni all'interno dell'area protetta.

Si avvisano tutti i cittadini e visitatori che, al momento attuale, è sconsigliato percorrere i sentieri che potrebbero essere inagibili. Anche la Via Francigena risulta non percorribile in più tratti in particolar modo al guado del torrente Valchetta sotto Isola Farnese.


segnalazione da
Parco di Veio - notizie
(grazie a Laura Nardone)



14 Gennaio 2014
[EVENTI]
TERZO INCONTRO COORDINAMENTO VIA FRANCIGENA - 25 GENN 2014
S
ABATO 25 GENNAIO ALLE 9.30 a Campagnano di Roma (RM) - sala Conferenze di Palazzo Venturi, C.so Vittorio Emanuele – ha luogo il terzo incontro di Coordinamento delle Associazioni su percorso e segnaletica della VIA FRANCIGENA.
In considerazione del crescente numero di camminatori e di pellegrini che percorrono la Via Francigena, ed in attesa della costituzione del coordinamento operativo nazionale, il Coordinamento è promosso dall’ AEVF - Associazione Europea Via Francigena e realizzato in ambito nazionale dall’ATVF - Associazione Toscana Via Francigena, in accordo con gli enti locali.
L’obiettivo è condividere idee e buone pratiche in tema di monitoraggio, manutenzione, segnaletica ed in generale valorizzazione di questo antico cammino di fede, in un’ottica progettuale che privilegi la sinergia, sviluppando tematiche di intervento che realizzino un unico disegno di valorizzazione del patrimonio sociale e culturale, scegliendo promozione e comunicazione ampia e riconoscibile e insistendo sul coinvolgimento delle Comunità locali, affinché la Via Francigena possa realmente essere anche strumento di beneficio e di crescita.

ORDINE DEL GIORNO:
1.Stato dell’arte della Via Francigena in vista della stagione 2014
2.Necessità e finalità del coordinamento nazionale di Associazioni
3. Varie ed eventuali

L’incontro del 25 gennaio è organizzato nel Lazio in collaborazione con l’ALVF – Associazione Laziale Via Francigena ed il Comune di Campagnano di Roma.


FINE SETTIMANA A CAMPAGNANO DI ROMA
Se si desidera trascorrere il fine settimana a Campagnano di Roma – e visitare il Santuario della Madonna del Sorbo, nel cuore del Parco di Veio, o raggiungere Roma, distante soli 30 km - alleghiamo informazioni sulla ricezione locale. Ricordiamo che la Parrocchia San Giovanni Battista di Campagnano (06.9041094) accoglie ad offerta i pellegrini della Via Francigena nel Centro Parrocchiale in via Foscolo (06.9042934) – con uso di proprie lenzuola o sacco a pelo – in un ambiente cordiale e collaborativo.
A Formello, l’Ostello per la Gioventù Maripara offre sedici letti a camerata sotto le antiche capriate di Palazzo Chigi. (334 2925118 hostelmaripara@gmail.com - €15)


Vi aspettiamo,
un saluto cordiale
Luigi Fiorelli
presidente Associazione Laziale Vie Francigene




2 Ottobre 2013
[EVENTI]
COMUNICATO DI STAMPA ASOCIACIÓN DE LA VIA FRANCIGENA EN ESPAÑA (AVFE)
[SCARICA IL DOCUMENTO]
i
l comunicato ufficiale della nascita dell'ASOCIACIÓN DE LA VIA FRANCIGENA EN ESPAÑA -AVFE



6 Giugno 2013
[EVENTI]
Biciclettata sulla Via Francigena
D
omenica 9 giugno si terrà l'ormai consueta biciclettata sulla Via Francigena organizzata dai Comuni di Santa Cristina e Bissone e Linarolo (circa 15 km.).

Sotto il link del volantino della manifestazione.

Il pranzo è offerto dagli amici di Linarolo.
Per una migliore organizzazione è indispensabile avvisare della partecipazione entro il giorno 4 giugno.

Per info e prenotazioni 333 4286412 Pier (Santa Cristina e Bissone)
334 3039728 Lele (Linarolo)
0382 70121 Municipio di Santa Cristina e Bissone.


http://www.comune.santacristinaebissone.pv.it/portale/gestione/pdf/486N_Comuni%20di%20Santa%20Cristina%20e%20Bissone%20e%20Linarolo.pdf



5 Giugno 2013
[EVENTI]
GAMBASSIGENA 2013
[SCARICA IL DOCUMENTO]
.
..in allegato il programma



2 Maggio 2013
[EVENTI]
Caffè con l’autore

"1.400.000 passi sulla Via" Francigena
[SCARICA IL DOCUMENTO]
C
aro amico,
mi permetto invitarti alla presentazione del libro "1.400.000 passi sulla Via Francigena" che si terrà presso il Museo Contadino della Bassa Pavese venerdì 10 maggio alle ore 21. Sarà presente l'autore che introdurrà il suo nuovo progetto di cammino "Un naso rosso nel sole" da Durazzo a Istanbul col naso rosso della Claunterapia.


Comune di S.Cristina e Bissone (Pv)
Assessore Servizi Sociali, Cultura e Associazionismo, Via Francigena, Attività produttive agricole
Tel.0382 70121

http://www.comune.santacristinaebissone.pv.it.



26 Aprile 2013
[EVENTI]
Gambassigena 2013 – 17-23 Giugno
C
on questa seconda edizione Gambassigena saperi e sapori nella Via Francigena si arricchisce e completa il suo programma con una serie di eventi sul territorio che completano un programma dedicato ai turisti e ai visitatori che soggiornano in Valdelsa e nelle città limitrofe.

ESCURSIONI a piedi, a cavallo, in bike, degustazioni, corsi, visite a laboratori, CANTINE APERTE e altri interessanti eventi diventano la scusa per scoprire e vivere il nostro territorio.

Domenica 23 Giugno dalle ore 18,00 in poi, con ingresso gratuito, il borgo medioevale di Gambassi Terme e lo splendido giardino Comunale ospiteranno la manifestazione conclusiva che, come la prima edizione, saprà entusiasmare e coinvolgere i visitatori.

PROGRAMMA COMPLETO DEGLI EVENTI E DELLE ESCURSIONI DA LUNDI’ 17 A SABATO 22 GIUGNO http://www.gambassigena.it/php/gli_eventi_sul_territorio.php?lang=it

CANTINE APERTE DA LUNDI’ 17 A SABATO 22 GIUGNO http://www.gambassigena.it/php/cantine_aperte.php?lang=it

PER INFO E PRENOTAZIONI:
Ufficio informazioni turistiche tel.: 0571.639192
email: comunegambassi@libero.it



22 Aprile 2013
[EVENTI]
55° FESTA DEL BACCANALE A CAMPAGNANO DI ROMA DAL 25 AL 28 APRILE 2013
D
OMENICA 28 APRILE 2013 tradizionale scarciofata e proposte ludico-gastronomiche, culturali, sportive e di intrattenimento da non perdere dal 25 al 28 aprile

La Festa del Baccanale 2013 a Campagnano di Roma dal 25 al 28 aprile ci invita a degustare le migliori produzioni del territorio e le rinomate tipicità locali, come il Carciofo Campagnano che domenica 28 nella tradizionale Scarciofata alla Campagnanese sarà servito arrostito su brace di sarmenti di vite ed accompagnato dalla salsiccia adagiata alla panonta su pane cotto a legna.

Da non perdere le Cene in cantina sabato 27 aprile nelle piazze e nei vicoli del borgo medievale illuminato a festa, cucina semplice e tradizionale su grandi tavolate allestite dalle Contrade.

Domenica 28 aprile, preceduta dall’imponente corteo storico, composto da oltre quattrocento contradaioli in abiti tardo rinascimentali, la corsa a dorso d’asino lungo il Borgo, grande emozione di una disfida senza tempo.

www.prolococampagnano.it
info 320.5560389 - 06.9044263



31 Gennaio 2013
[NOTIZIE]
Video: pellegrini in viaggio dall'Inghilterra a Roma per 2000 km
H
enk van Der Klok (http://www.thedutchadventurist.com), un pellegrino olandese di 27 anni, ha percorso in tre mesi l'itinerario da Canterbury a Roma.
Siamo lieti di pubblicare di seguito il video che ha realizzato:



25 Gennaio 2013
[NOTIZIE]
WWW.VIAFRANCIGENA.ES
U
n interessante blog sulla Via, a cura dell'amico giornalista spagnolo Raúl Santiago Goñi.

www.viafrancigena.es



23 Gennaio 2013
[EVENTI]
Alla scoperta del Duomo di Fidenza con Yoshie Kojima
[SCARICA IL DOCUMENTO]
S
abato 15 dicembre 2012 si è tenuta l'attesa conferenza “Romanico e Gotico del Duomo di Fidenza”, inserita nel cartellone degli eventi culturali di dicembre.
L'incontro ha visto la partecipazione di tre studiosi: - Yoshie Kojima, autrice del volume “Storia di una Cattedrale” e docente alla Sophia University (Jochi Daigaku) di Tokyo, che ha parlato de “Il cantiere antelamico del Duomo di Fidenza”; - Hisashi Yakou, docente di arte europea all'Università di Sapporo, con “La presenza di San Francesco nel Duomo di Fidenza”; - Giovanna Valenzano, responsabile del dipartimento dei Beni Culturali di Padova e docente all’Università di Padova, con “L'uso dello spazio in una chiesa di pellegrinaggio nel medioevo europeo: San Donnino” , soffermandosi su alcuni spazi all'interno della Cattedrale come la cripta, i matronei e la suddivisione della navata centrale avvalendosi di confronti con altre chiese di pellegrinaggio europee.
Riportiamo il primo dei tre interventi dove Yoshie Kojima ci ha dato una nuova lettura di alcune parti scultoree della facciata delineandone il significato ed inquadrando nel loro contesto storico.




22 Gennaio 2013
[Documenti]
CENTRO STUDI ROMEI
[SCARICA IL DOCUMENTO]
D
E STRATA FRANCIGENA
Studi e ricerche sulle vie di Pellegrinaggio del Medioevo

Annuario del Centro Studi Romei



22 Gennaio 2013
[EVENTI]
De Strata Teutonica
[SCARICA IL DOCUMENTO]
L
E VIE DI PELLEGRINAGGIO DEL MEDIOEVO: STORIA, CULTURA, ITINERARI
19 Gennaio | 2 e 16 Febbraio | 2 e 16 Marzo | 6 e 20 Aprile 2013
CONFERENZE E ALTRO
CENTRO STUDI ROMEI


Centro Studi Romei - Fondato nel 1985 e diretto da Renato Stopani, il Centro Studi Romei ha sede in Firenze presso la Basilica di San Miniato al Monte.
Il Centro realizza monografie, pubblicazioni periodiche (in particolare la rivista "De Strata Francigena"), mostre e convegni di studio sulle vie di pellegrinaggio nel Medioevo.
Il Centro cura la "Bibliografia del pellegrinaggio medievale" su data-base proprio, che attualmente conta oltre 40000 titoli. Ciò che distingue il Centro da altre strutture analoghe è la peculiare attenzione agli itinerari di pellegrinaggio.
Read more: http://www.centrostudiromei.eu/rivista_de_strata_francigena.html



8 Ottobre 2012
[NOTIZIE]
Semifonte e la via Francigena
volume monografico del Centro Studi Romei.
D
omenica scorsa a Barberino Valdelsa, nell’Antico Spedale dei Pellegrini, davanti a un folto e attento pubblico - molti dei presenti sono rimasti in piedi - il Centro Studi Romei ha presentato il secondo volume del 2012 della rivista «De Strata Francigena», giunta al ventesimo anno di pubblicazioni.

Il fascicolo monografico (159 p., con illustrazioni anche a colori e carte) è dedicato a "Semifonte e la via Francigena", e arricchisce con un nuovo tassello il ciclo di ricerche sulla Valdelsa e la Val di Pesa, iniziato nel 2008 con la monografia su Certaldo, proseguito nel 2009 con gli Atti del Convegno sulla via Francigena in Valdelsa, nel 2010 con gli studi sul Cristo ligneo di Petrognano e con gli Atti del Convegno di Badia a Settimo sui Cadolingi e la viabilità francigena.

Il nucleo di questo nuovo sforzo del Centro Studi Romei prende lo spunto dalla tesi di laurea di Nicola Fontana, discussa con Giuseppina Carla Romby, alla Facoltà di Architettura di Firenze, e qui sintetizzata nel lungo articolo, ricco di carte, foto e ricostruzioni di manufatti, dal titolo "Architettura e insediamenti tra Elsa e Pesa nei secoli X-XIII".

Il lavoro del Fontana esamina una serie di edifici medievali, a cavallo tra Valdelsa fiorentina e Val di Pesa, che testimoniano non solo la ricchezza economica, che si sviluppa almeno a partire dal XII secolo, ma anche la ricca articolazione sociale di un’area molto appetita sia dalle città - da Firenze in particolare - che dalle signorie rurali.

Attorno a questo saggio, i collaboratori toscani più attivi del Centro Studi Romei hanno sviluppato, ciascuno seguendo le proprie coordinate di ricerca, il tema odeporico con Renato Stopani che ha inquadrato la vicenda storica di Semifonte facendo centro sul tentativo, iniziato con Federico Barbarossa, di riportare verso una egemonia signorile il controllo delle direttrici di traffico della Toscana centrale; il tema dell’articolata stratificazione sociale e politica, che si era rapidamente riconosciuta nella nuova fondazione del castello di Semifonte, voluta sì dal conte Alberto IV, ma che si rese autonoma dopo il "tradimento" del fondatore, sviluppato da Fabrizio Vanni; il tema della ricchezza architettonica dell’area, che assurge a simbolo nella pieve di Sant’Appiano, esaminata da Marco Gamannossi e completata dal rilievo documentale con il laser scanner compiuto dai ricercatori Andrea Pagano e Sara Bua.

F.V.



7 Ottobre 2012
[EVENTI]
PELLEGRINAGGIO SULLA VIA
[SCARICA IL DOCUMENTO]
D
omenica 7 ottobre si terrà il primo pellegrinaggio diocesano sulla via Francigena, nella diocesi di Massa Carrara - Pontremoli.

(vedi locandina)



3 Ottobre 2012
[COMMENTI]
Luci ed ombre
B
uongiorno,
siamo due pellegrini partiti dalla Valle di Susa (Piemonte) in bicicletta, e con grande piacere abbiamo incontrato nel corso del cammino, persone gentili e disponibili e visto luoghi bellissimi.

Purtroppo, come in tutte le belle storie, ci sono anche aspetti poco simpatici, che a nostro parere devono essere messi alla luce:
nel cammino che da Fornovo porta a Bardone e Terenzo, procedendo con una salita impegnativa tra boschi e conifere, con freddo e pioggia (le ultime giornate di settembre non sono state generose di raggi di sole)! Entusiasti di aver portato quasi a termine la salita e certi di poter trovare un minimo di ristoro presso l’Ostello di Cassio... siamo stati rimbalzati dal gestore dello stesso, il quale, con un pizzico di arroganza, ci diceva che non poteva dare ospitalità a Pellegrini che non si sarebbero fermati per il pernottamento... vista l’ora, erano le 15:00, noi chiedevamo solo la possibilità di fermarci per mangiare un panino al caldo e al riparo dalla pioggia! Poi dovevamo procedere nel cammino per raggiungere Berceto...

Siamo noi Pellegrini che ci aspettavamo cose non dovute, oppure ospitalità e ristoro sono parole molto usate nel cammino di Sigerico? Magari solo sfortuna, quel giorno il gestore si è alzato con il piede sbagliato... J

A parte questa piccola polemica, il cammino è stato un esperienza fantastica! Luoghi stupendi, persone interessanti, strutture accurate e rinnovate.

Grazie per tutto il vostro lavoro fatto per mantenere vivo questo cammino.

Diego e Simone



30 Agosto 2012
[COMMENTI]
QUALCOSA NON VA...
[SCARICA IL DOCUMENTO]
R
iceviamo e pubblichiamo nella speranza che possa essere di qualche aiuto per il miglioramento della Via...


"Come appendice contiene le mie osservazioni sulla Via Francigena.
Ho seguito il percorso intrapreso dai Ingrid Retterath ha descritto nel suo libro.
Spero che questo sia una cosa fatta!
Grazie per il vostro impegno a favore dei pellegrini discendente. La sicurezza al primo posto!
Cordiali saluti
Beat Ted Hannemann"


http://www.beatted.ch
http://artisticpilgrimspath.blogspot.com



30 Agosto 2012
[EVENTI]
Missa Katharina
di Jacob de Haan
[SCARICA IL DOCUMENTO]
C
oncerto di Musica Sacra 30 Agosto 2012 ore 19.30

Chiesa Santa Maria del Sepolcro POTENZA, Rione Santa Maria

Concert Band Città di Potenza
&
Coro Polifonico Vox Populi

Soprano Eun Kyoung Suh
Pianista Rocco Aiello Blasi

Direttore Paola Guarino

L'iniziativa culturale è inclusa nell'evento Storie in cammino: itinerari sulle Vie Francigene della Val d'Agri promossa da WWF e Regione Basilicata e finanziata nell'ambito del programma EPOS della Regione Basilicata.



27 Agosto 2012
[MOSTRE]
A Fidenza, Roma-Santiago: scatti di una via in mostra

Mostra: "Roma-Santiago, Santiago-Roma"
15 - 30 settembre 2012
F
idenza ospiterà la mostra fotografica “Roma-Santiago/Santiago-Roma”, che sarà allestita nella chiesa di San Giorgio Martire e inaugurata il 15 settembre.
La mostra, curata da Paolo Caucci von Saucken, svela la via con i suoi paesaggi, le chiese, gli edifici del pellegrinaggio, i ponti che ne segnano il percorso, gli spedali che accolgono i viandanti.
La via è la protagonista assoluta delle opere fotografiche esposte in questa suggestiva e unica rassegna.
La mostra è promossa dal Comune di Fidenza, dalla Diocesi di Fidenza, dalla Xunta de Galicia, dal Centro Italiano Studi Compostellani, con il patrocinio dell’Associazione Europea delle Vie Francigene.

L’evento sarà presentato oggi, lunedì 27 agosto, alle ore 16.30 nella Sala conferenza della Curia vescovile (piazza Grandi, 16) nel corso di una conferenza stampa alla quale interverranno: il vescovo, Carlo Mazza, l’assessore alla Cultura del Comune di Fidenza, Pierluigi Zanettini, Massimo Galli del Centro Italiano Studi Compostellani, il presidente dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, Massimo Tedeschi, Marco Tombolato della Diocesi di Fidenza.


Sarà inaugurata sabato, 15 settembre 2012, alle ore 17,00, presso la chiesa di San Giorgio Martire, la mostra fotografica "Roma-Santiago/Santiago-Roma. Itinerari, segni e memoria dell’Europa del pellegrinaggio". a cura di Paolo Caucci von Saucken. La via con i suoi paesaggi, le chiese, gli edifici del pellegrinaggio, i ponti che ne segnano il percorso, gli spedali che accolgono i viandanti, è la protagonista assoluta delle opere fotografiche esposte in questa suggestiva e unica rassegna.
L’esposizione è promossa dal Comune di Fidenza, dalla Diocesi di Fidenza, dalla Xunta de Galicia, dal Centro Italiano di Studi Compostellani con il patrocinio dell’Associazione Europea delle Vie Francigene. La rassegna, sarà accompagnata, durante il periodo espositivo da attività collaterali di carattere divulgativo e scientifico.

Cura della mostra: Prof. Paolo Caucci von Saucken
Luogo: Chiesa di S.Giorgio M. in Fidenza, P.zza Omati n. 4, Fidenza (Parma)
Giorni della mostra: 15 settembre 2012 - 30 settembre 2012
Orari: tutti i giorni dalle 16.00 alle 19.00
Al mattino la mostra è visitabile solo previa prenotazione
Ingresso: gratuito



6 Agosto 2012
[EVENTI]
Le Vie Romee del Sud
[SCARICA IL DOCUMENTO]
E
vento progettato e promosso da Mara Sabia, WWF Basilicata e Regione Basilicata
"Storie in cammino: itinerari sulle Vie Francigene della Val d’Agri”
previsto per il periodo 30 agosto/ 3 settembre 2012



4 Giugno 2012
[EVENTI]
"PELLEGRINI PER UN GIORNO"
Domenica 10 Giugno 2012
Festival della via Francigena

P
ELLEGRINI PER UN GIORNO
passeggiata a piedi lungo la via Francigena sul tratto dal passo della Cisa a Casalina in compagnia di alcuni figuranti in abiti da pellegrini, partenza h.8:30 da piazza S. Francesco con un pulmino, h.13 a Casalina, piccolo ristoro con prodotti cotti nei tipici testi di ghisa, h.15 rientro a Pontremoli con il pulmino.

A cura dell’Amministrazione Comunale e Pro loco in collaborazione con: C.A.I., Ass. di Operatori Turistici Benvenuti in Lunigiana, Slow Food, Riserva della Val Dantena, Ass. Lunigiana Outdoor, Gruppo storico Compagnia del Piagnaro.

E' gradita la prenotazione entro venerdì 08-06 al 0187 830134 cell. 360 700369




2 Giugno 2012
[EVENTI]
"ESCURSIONE IN BICICLETTA LUNGO LA VIA FRANCIGENA DA LINAROLO A SANTA CRISTINA"
S
abato 2 giugno
"ESCURSIONE IN BICICLETTA LUNGO LA VIA FRANCIGENA DA LINAROLO A SANTA CRISTINA".
Questo vuole essere un momento d'unione fra i comuni attraversati dalla Via Francigena nel Basso Pavese. Avremo guide locali che ci racconteranno le storie piccole e grandi dei luoghi che attraverseremo. Il punto di partenza è alle 10:00 da Linarolo nell'area antistante la nuova palestra comunale e il punto di arrivo è la piazza del Museo Contadino della bassa Pavese a Santa Cristina e Bissone dove il museo stesso sarà straordinariamente aperto.
Attraverseremo le aree più belle del Basso Pavese, per la maggior parte su strade sterrate: i comuni di Linarolo (ultimo comune del Parco del Ticino), Belgioioso (San Giacomo della Cereta), Torre De'Negri (antico borgo medievale), Corteolona (il Castello), Santa Cristina (Il collegio Austo Ungarico ex Abbazia Benedettina dove soggiornò Sigerico).
All'arrivo ci aspetta una risottata offerta dalla Pro Loco di Santa Cristina presso l'area feste del Centro Sportivo.
Il ritorno sarà individuale e non assistito.
Per i santacristinesi presso la piazza del museo, alle ore 9:00, sarà disponibile una navetta per Linarolo e automezzo per il trasporto delle biciclette.

Organizzazione Comune di Linarolo e Comune di Santa Cristina e Bissone.

Info Santa Cristina -
Assessore cultura Pierfrancesco Vitti 3347789133 ore 18/21
Info Linarolo -
Assessore Cultura Giuliana Ricci 3466289247;



26 Aprile 2012
[EVENTI]
IL PANE FRANCIGENO
[SCARICA IL DOCUMENTO]
I
n occasione della tradizionale Festa del Baccanale di Campagnano, sarà presentato il progetto Pane Francigeno che il Comune vuole promuovere come motore di uno sviluppo locale legato alla Via Francigena, al turismo sostenibile, responsabile, slow. Il Pane Francigeno, lavorato con pasta madre e farine integrali, si riconosce dalla croce e si fa simbolo primario di accoglienza del nostro territorio alle porte di Roma. Il Progetto, sostenuto dalla condotta Slow Food per le Terre di Veio, e dal Parco di Veio, sarà protagonista di due eventi dedicati e presente sui tavoli della Festa e delle Cantine. Il Pane Francigeno ben si sposa con il carciofo campagnanese e il vino del territorio.

28 aprile
TREKKING alla scoperta del Pane Francigeno
Il28 aprile chi vorrà potrà godersi un trekking radioguidato su un breve tratto della Via Francigena da Campagnano fino al Santuario del Sorbo (4.5km .ca). A piedi, a cavallo o in bicicletta i partecipanti incontreranno una delegazione della comunità formellese (anche loro sul cammino in senso contrario) per degustare insieme PANE FRANCIGENO, vino, formaggio e ricotta. L’evento ospiterà per la prima volta gli asinelli del gruppo di Animazione Territoriale “I Sommari”, nati dall’incontro tra professionisti del mondo agro-zootecnico, naturalisti, comunicatori e appassionati del mondo dell’asino, si presenteranno a tutti gli appassionati di escursionismo someggiato con l’asino. Il breve trekking avrà un approccio innovativo grazie all’ausilio di strumenti multimediali forniti dal gruppo Urban Experience, intesi a far sperimentare l’integrazione tra web e fruizione partecipativa del territorio, con particolare attenzione alle erbe spontanee buone da mangiare, presentate da Franco de Santis. Appuntamento ore 15.00 da Monte Razzano (Raduno al parcheggio della piscina comunale). Rientro per le 20.00 circa, a piedi o con mezzi di fortuna.
Di ritorno, tutti alle Cantine della Festa del Baccanale.

29 aprile
"MANI IN PASTA"- Festa del Baccanle
Il29 aprile stand in piazza dove i bambini potranno lavorare ed infornare l’ “impasto francigeno”seguendo le indicazioni diveri panificatori. Quest’evento è reso possibile grazie alla disponibilità di Nonna Meca (il forno che ha aderito all’iniziativa), Terre di Veio, e alla Pro Loco di Campagnano.
L’Amministrazione ringrazia la Pro Loco Campagnano , la Pro Loco Formello , il Panificio Nonna Meca, la Commissione al Commercio, l’ATS Terre di Veio, la condotta Slow Food , il Parco di Veio, Urban Experience, gli asinelli veientani, Cantine d’Offizi, i Sommari, il Comitato Spontaneo per la Tutela dei Beni Comuni, Daniele Mutino cantastorie.

Informazioni
Terre di Veio, l'agenzia per lo sviluppo locale
www.terrediveio.it
www.comunecampagnano.it



20 Febbraio 2012
[STORIA]
Un Santo sulla Via Francigena
TRA CALENDASCO E NOTO SAN CORRADO CONFALONIERI
L'eremita penitente
G
razie al Prof. Guglielmo Ponzi riceviamo e pubblichiamo con piacere questa ricerca sulla figura di un santo piacentino: San Corrado Confalonieri patrono di Calendasco un comune lungo il fiume Po all'altezza del passo "di Sigerico".
La ricerca è stata pubblicata dal quotidiano Libertà di Piacenza mercoledì 15 febbraio in occasione della ricorrenza della sua morte avvenuta il 19 febbraio 1351. Lo studio è di Umberto Battini conosciuto a Fidenza per aver prestato la sua opera presso la Cattedrale.

UN SANTO SULLA VIA FRANCIGENA



7 Febbraio 2012
[INFORMAZIONI]
CORSO OSPITALIERI 2012
[SCARICA IL DOCUMENTO]
C
ome negli anni scorsi la funzione di questo momento è quella di aiutare più persone possibile ad entrare nella dimensione dell’essere ospitalieri volontari (oltre che essere o diventare ancora e sempre di più pellegrini) condividendo ciò che abbiamo imparato. Ci auguriamo che in molti possiate partecipare; c’è bisogno di tanti ospitalieri lungo la VF.

Diffondete questo invito il più possibile tra i pellegrini che avete conosciuto, agli amici, nelle parrocchie. Il pellegrinaggio è un forte momento e una grande occasione di incontro tra tutti, ma se non c’è chi costruisce con il proprio cuore tanto può andare perduto.

Per chi ha partecipato al corso negli anni scorsi l’invito è di diffondere l’informazione e, se la vita lo permette, di informarsi presso di me per la possibilità di fare un turno di servizio nei vari ospitali. Per chi non ha mai partecipato al corso l’invito è invece quello di venire.

Come sapete gli ospitali da seguire aumentano…aumentano!

Grazie e ultreya, semper! Monica D’Atti



4 Gennaio 2012
[INFORMAZIONI]
Via Francigena: apre nel Senese l’ospitale di San Cirino
I
l prossimo 6 gennaio, in occasione dell’Epifania, aprirà i battenti ad Abbadia Isola (Siena) il nuovo ostello per pellegrini della Via Francigena. Si tratta dell’ospitale di San Cirino, fortemente voluto da don Doriano Carraro,parroco di Monteriggioni.
«I Re Magi – anticipa il sacerdote – arriveranno a cavallo per rendere ancor più suggestivo il tradizionale omaggio a Gesù Bambino da parte dei bambini, ma anche per l'inaugurazione della struttura».

Ci son voluti tre anni di lavori, finanziati dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena, dalle parrocchie di Abbadia, Castellina Scalo, Monteriggioni, dall’amministrazione comunale di Monteriggioni, per terminare la prima fase di trasformazione della casa canonica di Badia in ospitale per i pellegrini.
I lavori hanno consentito il recupero e il restauro conservativo del primo e secondo piano della casa canonica, accanto alla chiesa romanica e al complesso monumentale di proprietà comunale. Ci saranno circa 15-20 posti letto.
La gestione dell'ospitale avverrà in collaborazione con la Confraternita di San Iacopo di Perugia, un'associazione che cura l'accoglienza dei pellegrini.
«Gli interventi della Chiesa e quelli del Comune – precisa il sindaco di Monteriggioni, Bruno Valentini – si muovono in modo sinergico e collaborativo, sia nei rapporti con la Curia Arcivescovile, sia con la Parrocchia. Puntiamo a realizzare un sistema di accoglienza e di offerta culturale capace di dialogare con i giovani di tutta Europa».

www.comune.monteriggioni.si.it



14 Dicembre 2011
[EVENTI]
CONCERTO DI NATALE
Santa Cristina e Bissone
L
'Amministrazione Comunale di Santa Cristina e Bissone e la Parrocchia di Santa Cristina, in collaborazione con la Pro Loco e la Biblioteca Comunale Elio Gandini Vi invitano al CONCERTO DI NATALE Sabato 17 dicembre 2011 alle ore 21,00 presso la Chiesa di Santa Cristina.
GRUPPO FLOKLORISTICO MIRADOLESE "I PEDRA"
zampogne, cornamuse, pifferi.


Comune di S.Cristina e Bissone (Pv)
Assessore Servizi Sociali, Cultura e Associazionismo, Via Francigena, Attività produttive agricole
Tel.0382 70121



18 Novembre 2011
[EVENTI]
7°INCONTRO TRA PELLEGRINI
"Alla scoperta della Via Francigena"
MONTEFIASCONE (VT), 26 e 27 Novembre 2011
[SCARICA IL DOCUMENTO]
L
’Associazione "Camminando sulla Via Francigena" organizza per sabato 26 e domenica 27 novembre a Montefiascone (VT) il settimo di una serie di incontri tra pellegrini con tema “Alla scoperta della Via Francigena”, organizzati nei comuni da questa attraversati.

Pellegrini da tutta Italia si ritrovano per conoscersi, camminare insieme, condividere esperienze e contribuire a sensibilizzare la comunità sul tema del Cammino, secondo i valori che lo contraddistinguono e che Lui stesso insegna ai pellegrini durante il loro peregrinare: il contatto con la natura, il rispetto delle diverse culture, la condivisione con le altre persone, l'attenzione verso se stessi e verso il territorio in cui si vive, l’aiuto al prossimo.

Cristina Menghini e Alessandro Ghisellini, esperti camminatori e responsabili dell’Associazione, faranno inoltre un resoconto sulla situazione della percorribilità della Via sull’intero tratto italiano sotto il punto di vista di chi cammina, cercando di individuare le priorità su cui è necessario intervenire per favorirne uno sviluppo rapido in termini di sicurezza, segnaletica ed accoglienza.

In occasione di questo incontro verranno promosse due interessanti iniziative, aperte a tutti i cittadini interessati del Comune di Montefiascone e limitrofi a partecipazione ovviamente gratuita.

Sabato pomeriggio alle ore 17.00 presso l’Accoglienza "Raggio di Sole", via San Francesco 3, nell’ambito del nostro progetto "Caffè Letterario", incontreremo la scrittrice Elisabetta Muratori, autrice del libro "Hasta Luego Santiago" che ci racconterà le emozioni vissute sul Cammino di Santiago, commentandoci alcuni pensieri tratti dal suo libro, il tutto in un’atmosfera "easy", davanti ad una tazza di tè e sfiziosi biscottini.

Per domenica mattina proponiamo l’iniziativa "Cammina con noi" per tutti coloro che volessero riscoprire il benessere derivante dal camminare e dal condividere con altri appassionati la scoperta delle bellezze del territorio in cui si vive. Il ritrovo per tutti è alle ore 9.00 di fronte all’ingresso dell’Accoglienza "Raggio di Sole" con partenza prevista entro le 9:30, anche in caso di pioggia. Al rientro, verso le 13, sarà allestito per tutti i partecipanti un piccolo buffet di ristoro.

Vogliamo così porre le basi per creare un forte gruppo di persone che creda nei valori del Cammino e che agisca localmente in collaborazione con gli enti interessati e le associazioni già presenti sul territorio affinchè la Via Francigena diventi a tutti gli effetti e nel più breve tempo possibile, l’Itinerario culturale più bello ed organizzato d’Europa!

In allegato il programma completo dell'evento

Per informazioni ed iscrizioni:
Email: camminandosullaviafrancigena@gmail.com
Web: www.viefrancigene.it
Cristina Menghini – tel. 347 9924830
Alessandro Ghisellini – tel. 393 9916398



3 Novembre 2011
[NOTIZIE]
Alluvione in Lunigiana - Abbazia di San Caprasio
L
’alluvione che ha colpito Liguria e Toscana ha lasciato molto dolore e gravi danni.
Anche la Via Francigena ne è rimasta interessata. Alcuni punti in Lunigiana, lungo la Val di Magra, sono stati coinvolti. Non sono tanto i problemi sul percorso che ci preme segnalare (più che risolvibili per chi si muove a piedi), quanto piuttosto i danni subiti da un luogo che ci resta caro, l’abbazia di San Caprasio ad Aulla. Molti di noi l’hanno vista rinascere e crescere grazie all’impegno di don Giovanni Perini e del dottor Riccardo Boggi. Quest’ultimo ci accolse nel settembre 2005 quando passammo con il pellegrinaggio di confraternita. I confratelli presenti credo ricordino senz’altro il museo che allora era in fase di avanzato allestimento.
Molti pellegrini in questi anni sono stati accolti da don Giovanni. Nei diari, nelle mail che scrivono per raccontare il loro cammino, don Giovanni è spesso citato e ringraziato.
Ora l’alluvione ha spazzato via tutto, ha invaso la chiesa e il museo disperdendo e distruggendo il lavoro di anni. In questi giorni tanti volontari, anche pellegrini, si sono dati da fare per aiutare materialmente don Giovanni e S. Caprasio.
Io qui semplicemente allargo l’invito a chi può fare qualcosa, anche solo visitando il sito internet e rispondendo alla richiesta di aiuto che arriva da San Caprasio
http://www.sancaprasio.it/home.html
Sappiamo, perché l’abbiamo imparato sul “campo”, che tanti piccoli passi portano lontano. A ciascuno di noi il suo.
Ultreya, semper!

Monica D’Atti



19 Settembre 2011
[PUBBLICAZIONI]
1.400.000 passi sulla Via Francigena
Dal Gran San Bernardo a Roma a Piedi
1
.400.000 passi sulla Via Francigena
di Giuliano Mari
collana viaggi
serie a cura di Franco Muzzio
illustrato
184 pp., 16,00 €
Emmebi Edizioni
ISBN 978-88-89999-55-4

Un testo ricco di annotazioni, spigliate e argute, su uno spaccato dell’Italia di oggi. Un occhio vivo, poetico e ironico che vede quello che non si vede dal treno o dall’automobile.
È il racconto di un vagabondo solitario che, dopo una vita di lavoro frenetico, una volta andato in pensione, decide di camminare con lo zaino in spalla attraverso il Bel Paese e la sua grande anima. Un atto di amore per la nostra terra e per la bella gente che ci vive. È il diario di un viaggio lungo la millenaria Via Francigena, dai 2.473 metri dell’Ospizio del Gran San Bernardo, fino a Piazza San Pietro a Roma, attraversando sette regioni, in 40 giorni, per un totale di 1.000 chilometri. Un diario contenitore, nel quale sono racchiuse tante piccole storie che parlano delle persone incontrate, delle emozioni vissute, della fatica, della gioia, della nostalgia, delle città e dei borghi attraversati a piedi, come facevano i pellegrini già 1.000 anni fa su questa stessa strada.

Giuliano Mari

Vive a Milano. Nel 1978 attraversa gli USA da New York a San Francisco in sella alla sua moto Honda Gold Wing 1000 che si è portato appresso in aereo dall’Italia! Nel 1979, con un gruppo di amici, un gommone e due canoe discende per 320 chilometri il Po negli scenari di don Camillo e Peppone. Dopo aver lavorato dal 1978 fino al 2007 come responsabile commerciale presso grandi aziende italiane nel campo del meccano-tessile, nel 2009 percorre per intero il tratto italiano della Via Francigena, dall’Ospizio del Gran San Bernardo fino a Roma. Da marzo 2011 è membro attivo della Onlus di Claunterapia VIP (Viviamo in positivo) sezione di Milano: Dutur Claun, col nome claun di Ziobuio.



19 Settembre 2011
[EVENTI]
Invito al Museo Contadino della Bassa Pavese
M
USEO CONTADINO DELLA BASSA PAVESE
MESTIERI TRADIZIONE CULTURA
http://museo.comune.santacristinaebissone.pv.it/
FAI IL PIENO DI CULTURA
SABATO 24 SETTEMBRE ORE 15 RAPPRESENTAZIONE DI IMMAGINI RAPPRESENTATIVE DI: ARCHIVIO DELLA MEMORIA
DOMENICA 25 SETTEMBRE ORE 15,30 INCONTRO CON L'AUTORE GIOVANNI BORGHI DELL'UNIVERSITA' DI PAVIA INCONTRA
OSVALDO GALLI
AUTORE DEL VOLUME
"NONOSTANTE TUTTO"
RACCONTI AMBIENTATI NELLA BASSA PAVESE
PRESSO LA SALA ESPOSIZIONI DEL MUSEO CONTADINO

Pierefrancesco Vitti -- Comune di S.Cristina e Bissone (Pv) Assessore Servizi Sociali, Cultura e Associazionismo, Via Francigena, Attività produttive agricole Tel.0382 70121

LA PRO LOCO DI SANTA CRISTINA E BISSONE, CON IL PATROCINIO DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE E CON LA COLLABORAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI SANTACRISTINESI
ORGANIZZA PER IL 23 24 SETTEMBRE 2011
FESTA DI FINE ESTATE
PRESSO L'ORATORIO SAN BARTOLOMEO DI BISSONE.
SERATE GASTRONOMICHE E DANZANTI:
APERTURA RISTORANTE ORE 20.
DURANTE LA SERATA DI SABATO VERRANNO ORGANIZZATI GIOCHI PER BAMBINI.
SARA' ATTIVO UN SERVIZIO NAVETTA DA E PER SANTA CRISTINA.
Pro Loco, Atletica del Po, Amatori calcio Pantera Rosa, Biblioteca comunale, UNITALSI, Amatori calcio Oratorio San Giueseppe, Atletica Cento Torri, Opera Pia Adele e Andrea Lavezzi, Oratorio San Giuseppe, I Re di Foss, Protezione Civile comunale, Gruppo Commercianti Santa Cristina e Bissone, Comitato promotore Festa di San Bartolomeo, Museo Contadino Della Bassa Pavese, Gruppo Trasporto Sociale Lorenzo Magnani, Pathfinders Soft Air Club.
E' gradita la prenotazione ai numeri:
Giorgio 3492567898
Carlo 3337723338
Pieralba 3475766456

----------------------------------------------------------------------
-----> Santa Cristina e Bissone è la SCE CRISTINE di Sigerico, 40^ tappa della Via Francigena info http://www.comune.santacristinaebissone.pv.it.
-----> La storia di Santa Cristina e Bissone in pillole su http://www.comune.santacristinaebissone.pv.it/
banner "approfondimenti storici"
-----> Per essere sempre aggiornato sulle manifestazioni locali e sulle nostre attività chiedi amicizia a:
facebook.com/assessorecultura.santacristinaebissone.
-----> Santa Cristina e Bissone è sede del Museo Contadino della Bassa Pavese info http://museo.comune.santacristinaebissone.pv.it/




8 Settembre 2011
[COMMENTI]
Ed a Fidenza come stiamo in proposito?
I
l ponte sul torrente Stirone chiamato Ponte di Sigerico rappresenta una forzatura. E' stato infatti inserito nelle iniziative prese dal Comune di Fidenza e messe in relazione con l'itinerario della Via Francigena. In questo modo si è marchiato con il nome dell'illustre pellegrino Sigerico Vescovo di Canterbury un ponte di cemento che rappresenta un'offesa ad un territorio fino ad oggi rurale. Il ponte risulta inoltre non inserito in alcun percorso viario e praticamente inutile. La fruibilità visiva della campata del Ponte Romano è tutta nelle immagine che vengono proposte. In compenso abbiamo messo allo scoperto questo ponte e gli reperti archeologici di Piazza Grandi che stanno subendo un rapido degrado. Fa parte ormai della mentalità corrente il "consumo pseudoculturale" del patrimonio.

La cura e la manutenzione dei monumenti è spesso carente, il Duomo di Fidenza ha la parte absidale a rischio (foto di Ambrogio Ponzi), all'interno l'umidità ha invaso le cappelle laterali e i dipinti in esse posti.

http://www.twimc.it



8 Settembre 2011
[INFORMAZIONI]
Via Francigena, a rischio la candidatura come patrimonio dell'Unesco
La proposta di candidatura come patrimonio Unesco arriva da un convegno sulla salvaguardia degli itinerari culturali e di pellegrinaggio, ma risulta complessa per la diversità di situazioni lungo il percorso religioso legate sopratutto alla gestione dei beni del territorio.

"Per la sua importanza storica e religiosa, la via Francigena è stata proposta da un pool di esperti, riuniti in un convegno a Siena il 15 luglio scorso, come Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco. Ma, nonostante l'indiscusso interesse verso gli elementi storici, artistici, territoriali, spirituali e devozionali di questo percorso, la candidatura sta risultando estremamente complessa, come spiegato da Adele Cesi, dell'Ufficio Patrimonio Mondiale dell'Unesco presso il MiBAC, nell'illustrare il percorso del Comitato di pilotaggio: "La dimensione del progetto, la grande varietà e diversità di situazioni che si presentano lungo il percorso italiano, legate a diversi strumenti di protezione e gestione dei beni e dei territori, e il grande numero dei soggetti coinvolti, rendono questa proposta particolarmente delicata nella sua gestione".

http://www.nannimagazine.it/articolo/7726/

http://www.twimc.it



31 Agosto 2011
[EVENTI]
LA VIA NARRATA. PERCORSO ANIMATO DALLA VIA FRANCIGENA AL MUSEO GUATELLI
(Ozzano di Collecchio -PR)
[SCARICA IL DOCUMENTO]
L
a Fondazione Museo Ettore Guatelli, nell’ambito della tradizionale festa di settembre a cura dell’Associazione Amici di Ettore Guatelli dedicata al maestro Guatelli e che quest’anno sarà prevista per domenica 11 settembre, organizza un percorso animato sul tratto della Via Francigena che collega Vizzola al Museo Guatelli.

L’iniziativa “La via narrata”, realizzata nell’ambito del Festival della Via Francigena dall’ Associazione delle Vie Francigene, è un evento che la Fondazione Museo Ettore Guatelli realizza in collaborazione con l’Associazione Amici di Ettore Guatelli, Pro Loco di Fornovo T. e Circolo Rondine di Ozzano T., con il patrocinio dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Collecchio, Comune di Fornovo T., Comune di Sala Baganza, Provincia di Parma e Fondazione Andrea Borri.

L’iniziativa si propone come una breve esperienza del cammino sulla Via Francigena, finalizzata alla restituzione della dimensione antropologica del viaggio, attraverso un percorso che da Vizzola di Fornovo (PR) conduce al Museo Guatelli di Ozzano T. di Collecchio (PR).

Il ritrovo è fissato alle ore 14.30 presso il parcheggio del Museo Guatelli e successivo trasferimento a Vizzola da dove avrà inizio la camminata.

Sarà quindi l’occasione per stimolare i partecipanti ad un piacevole percorso scandito da tappe animate da diversi personaggi dell’epoca attraverso poesie, musiche, letture, racconti…

la camminata si concluderà alle ore 16.30 presso gli spazi del Museo Guatelli di Ozzano T. con un concerto di musiche della tradizione popolare medievali a cura del gruppo Enerbia.

All’arrivo, i partecipanti avranno inoltre la possibilità di usufruire di una pausa ristoro a cura del Circolo Rondine di Ozzano T., nel corso della quale sarà presentata in anteprima “La torta del pellegrino” realizzata per l’occasione dalla Pasticceria Quagliotti di Fornovo T.

La serata proseguirà con Paolo Nori e le mondine di Novi che presenteranno “Noie i governi”, letture con commento musicale del libro “La meravigliosa utilità del filo a piombo”. Il programma completo della giornata è fin da ora disponibile al sito www.amiciguatelli.it

Per informazioni e prenotarsi al percorso (entro giovedì 8 settembre): Fondazione Museo Ettore Guatelli tel. 0521.333601 e-mail info@museoguatelli.it

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.museoguatelli.it o sul profilo Facebook del Museo Guatelli

In caso di maltempo verrà annullata la sola camminata.