La Via Francigena in Europa

ITINERARIO CULTURALE D'EUROPA

Canterbury Calais Bruay Arras Reims Chalons sur MarneBar sur Aube Besancon Pontarlier Losanna Gran San Bernardo Aosta Ivrea Santhia Vercelli Pavia Piacenza Fiorenzuola Fidenza Parma Fornovo Pontremoli Aulla Luni Lucca S.Genesio S.Gimignano Siena S.Quirico Bolsena Viterbo Sutri Roma


razie al lavoro del Comitato Scientifico Internazionale, oggi siamo in grado di ricostruire questo itinerario sulla base di un documento lasciatoci da Sigerico, Arcivescovo di Canterbury, che nel 994 scrisse, tornando da Roma alla sua diocesi, il diario delle varie tappe toccate durante il viaggio. Inoltre il Consiglio d'Europa, accogliendo le richieste delle reltà locali interessate, ha dichiarato la Via Francigena "Itinerario Culturale Europeo", come il cammino di Santiago de Compostela in Spagna. Si vuole così affermare, nel senso più ampio, l'identità culturale europea nelle sue diversità e nella sua unitarietà, in particolare attraverso la valorizzazione del suo patrimonio monumentale ed artistico. La Via Francigena rappresentò l'unione e la comunicazione tra le varie culture e le idee dei diversi paesi d'Europa, una Europa che oggi vede cadere le barriere ma che già da allora esprimeva il desiderio e la necessità di essere unita.


forward